Abilitazione

Abilitazione

In sintesi:

La compagnia aerea deve stabilire un programma di istruzione specifico per la qualificazione del Comandante, comprendente un briefing a terra e la familiarizzazione in volo tramite ricognizione e/o addestramento con adeguato FSTD (Simulatore di Volo). Si deve assicurare che il Comandante sia “esperto”, ovverosia abbia un’esperienza di almeno 100h e 10 tratte negli ultimi 120 giorni consecutivi o 150h e 20 tratte (senza limiti di tempo) sul tipo di aeromobile impiegato.

Per i Comandanti in possesso di ATPL e abilitazione TRE o TRI (con almeno 50 ore istruzionali in qualità di TRI) in corso di validità sul tipo di aeromobile, è sufficiente il briefing a terra.

Ai fini del mantenimento della qualificazione ad operare sull’Aeroporto di Reggio Calabria, il Comandante dovrà effettuare almeno un decollo, un avvicinamento ed un atterraggio entro un periodo di 12 mesi.